COSA FACCIAMO NOI

Scopri chi siamo, dove siamo e l'agenda dei nostri appuntamenti

COSA PUOI FARE TU

Vuoi cambiare il mondo? La politica è il modo migliore. Ecco alcune strade che puoi seguire.

RESTIAMO CONNESSI

Scrivici. Contattaci sui social. Passa a trovarci. Essere connessi è il primo passo per cambiare il mondo.

Intanto su Twitter...

Post recenti

Primo maggio 2011 e caserme

Le foto della bellissima festa del 1 maggio in piazza San Cosimato e di altri momenti di attività del nostro Circolo prima dell’estate [slideshow id=1]

La nota del 14 ottobre

  Venerdì 14 ottobre 2011 1. BERLUSCONI NON FINGE PIU’: PUNTA A RESISTERE FINO AL MOMENTO IN CUI POTRA’ ANDARE AL VOTO ALLA GUIDA DEL GOVERNO, CIOE’ FINO A NATALE. BOSSI E’ CON LUI. OGGI UNA STANCA CONTA. Il presidente del Consiglio non finge più. La qualità del testo letto ieri alla Camera e sul […]

La nota del mattino, 13 ottobre

Giovedì 13 ottobre 2011 1. DIECI MINUTI E VIA. OGGI BERLUSCONI CALA LA MASCHERA E PARLA DA SOLO IN PARLAMENTO PER OTTENERE OSSIGENO FINO A NATALE. POI PENSA CHE POTRA’ ANDARE AL VOTO E DECIDERE LUI CHI CANDIDARE. MA RIESCE NELL’INTENTO GLI ITALIANI, SENZA UN GOVERNO DEGNO DI QUESTO NOME, RISCHIANO DI PAGARE AMARAMENTE LA […]

Nota del mattino, 12 ottobre

12 ottobre 2011 1. IL VOTO SUL RENDICONTO DELLO STATO E’ UN COLPO MORTALE. BERLUSCONI TENTA DI EVITARE LE DIMISSIONI PER DARLE A GENNAIO E ANDARE A ELEZIONI GUIDANDO LUI IL GOVERNO. MA LA PARTITA E’ APERTA. Il voto sul rendiconto dello Stato non è un semplice incidente di percorso. Perché senza quella legge di […]

Nota dell’11 ottobre 2011

Martedì 11 ottobre 2011 1. L’ITALIA CRITICA L’ASSE FRANCO TEDESCO. IN ALTRI PERIODI E’ STATA IN PRIMA FILA NEL TESSERE LA TELA EUROPEA. MA ADESSO E’ IL PAESE MARGINALE DI SILVIO BERLUSCONI. Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha criticato ieri l’asse franco-tedesco nelle decisioni sull’euro e sull’Europa. In teoria ha ragione, tanto che il […]

Referendum PD Lazio

Ai Circoli e agli iscritti del PD Lazio La crisi della Segreteria regionale del PD Lazio, apertasi nel luglio dello scorso anno, è ancora ben lontana dal trovare una soluzione ampiamente condivisa. Ciò che soprattutto appare sbagliato è che il problema non sia mai stato portato alla riflessione degli iscritti, in una ampia discussione capace […]