La cura del ferro a Roma: come andare avanti

La cura del ferro a Roma: come andare avanti? 

Venerdì 6 maggio ore 21 presso la Casa delle Culture in via di S.Crisogono 45

DEFp1

Oggi la “cura del ferro” è la strategia del Ministero delle Infrastrutture finalizzata a recuperare il ritardo infrastrutturale delle grandi città metropolitane italiane tramite ingenti investimenti in metropolitane e tranvie.

Ma il termine fu ideato negli anni ’90 dall’allora assessore alla mobilità del Comune di Roma Walter Tocci per dotare la Capitale d’Italia delle fondamentali infrastrutture di trasporto di massa di cui era sempre stata in gran parte priva: metropolitane e tram.

Venerdì 6 maggio ore 21 al PD Trastevere discutiamo con Walter Tocci del grado di attuazione della cura del ferro a Roma e, se si è fermata in questi anni, da dove farla ripartire.

Discuteremo anche con Sabrina Alfonsi, candidata presidente al I Municipio, per approfondire il tema della Metro C al suo passaggio (ancora incerto) in centro storico.

Discuteremo inoltre con il Prof. Giulio Fioravanti che in quanto progettista della Linea C della Metropolitana di Roma, ci parlerà degli obiettivi che sono alla base dell’opera e dei rischi che corre qualora venisse troncata la sua realizzazione a metà.

Con questo evento non vogliamo solo ribadire il costo economico e sociale che la mala mobilità di Roma impone ogni giorno ai suo cittadini ma vogliamo anche tentare di tracciarne le soluzioni ripartendo dai fondamentali di trasporto pubblico di ogni grande città, le metropolitane.

Vi aspettiamo!

 

L’assurda mozione di Virginia Raggi sulla Linea C.